Rampe Brancaccio

Antico percorso realizzato per collegare il borgo di Chiaia con i casali collinari e in particolare con l’area di Castel S.Elmo – Certosa di S. Martino.

Costituiscono la prosecuzione della discesa del Petraio in quanto attraverso via S.Carlo alle Mortelle e a valle di esse attraverso il vicoletto (e poi il vico) Vasto a Chiaia si raggiunge palazzo D’Avalos, cioè la più antica e significativa presenza nella zona.

Per la loro realizzazione si potrebbero datare probabilmente lungo l’arco del ‘600 .


/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.