Le nostre pubblicazioni in vendita su “Amazon libri”

Chi vuol conoscere la storia di Napoli nel periodo greco-romano, trova poche notizie negli storici contemporanei, poi deve sorvolare su tutto il tenebroso periodo medio-evale, poichè non c’è autore che tratti della Napoli antica, ma giunto all’ evo moderno troverà un’ intera biblioteca.
Le abbondanti notizie, che si leggono in questi scrittori, non sono da accettarsi tutte, poiché molte di esse non hanno alcun fondamento ed il più delle volte sono affatto false: il pregio che hanno quasi tutti questi autori è d’averci descritto i ruderi dei monumenti antichi, che ai tempi loro ancora apparivano.
La critica ai giorni nostri ha dato il bando a molte congetture, ed ha lasciato insolùte alcune questioni perchè mancano dati sicuri.
Gli studi più importanti dei giorni nostri intorno alla Napoli greco-romana sono quelli che trattano delle sue condizioni topografiche e difatti costituiscono una fiorita biblioteca, varie ricerche e congetture sono state fatte da molti eruditi che amano illustrare la storia patria e gettar luce su certi periodi storici, che per la loro antichità non sono conosciuti abbastanza.
E noi avendo presente la maggior parte delle opere e dei lavori fatti, tentiamo di trarre dal confronto delle varie opinioni un risultato, che si avvicini molto alla verità.
Noi non intendiamo di abbracciare tutto il periodo di storia di Napoli, che va sotto il nome di greco-romano, ne di trattare tutte le quistioni che si son fatte intorno ad esso, ma ci limitiamo solo alla Napoli del tempo d’ Augusto, e speriamo di dire alcunché di certo, che finora, pare di non essersi detto, forse perchè si son voluti comprendere in un periodo solo 8 e 9 secoli di storia.
Cominciamo dalla topografìa e diciamo prima dell’estensione e del circuito delle mura, e poi della divisione interna delle strade, accennando al sito di alcuni edifici pubblici, massime del teatro e dei templi.

Per questo volume clicca qui: https://amzn.eu/d/bkn3VZD


Manuale per la descrizione e illustrazione dei manufatti storici più rilevanti della città di Napoli e dei suoi dintorni secondo le conoscenze e le scoperte di inizio secolo XIX durante il periodo del Regno delle due Sicilie.

Per questo volume clicca : https://amzn.eu/d/6GTvI5G


La Guida Turistica di Napoli del 1908 ti porterà indietro nel tempo, immergendoti nella bellezza e nell’atmosfera affascinante di un’epoca passata.
Troverai informazioni su luoghi di interesse, monumenti, musei, chiese, piazze e altre attrazioni turistiche della città.
Informazioni sulla storia e sulla situazione della Napoli di alora, suggerimenti su dove mangiare e dormire, nonché consigli su come muoversi, sui suoi costi e cosa fare durante il soggiorno.
Inoltre numerose illustrazioni e fotografie dell’epoca aiuteranno i “viaggiatori del tempo” a orientarsi meglio e scoprire le antiche bellezze della città.
Un documento che offre una prospettiva unica sulla Napoli di oltre un secolo fa, con dettagliate descrizioni che ti permetterà di conoscere in tempo reale le sue culture, tradizioni e patrimoni artistici.

Per questo volume clicca qui: https://amzn.eu/d/edR1n6T


Negli ultimi decenni, il dialetto napoletano ha subito una certa standardizzazione a causa della diffusione dei media e alla maggiore mobilità delle persone.
Tuttavia, molte parole e espressioni caratteristiche del dialetto napoletano continuano ad essere utilizzate nella vita quotidiana e nella cultura popolare della città.
In questo libro vi porterò in un viaggio tra le regole e le peculiarità del dialetto napoletano di fine ‘800 attraverso esempi e spiegazioni dettagliate.
Vi condurrò alla scoperta di un linguaggio ricco di sfumature e tradizioni con un’immersione completa nella lingua e nella cultura napoletana del passato.
Un viaggio affascinante e illuminante per tutti coloro che desiderano approfondire la conoscenza di questa affascinante lingua e della sua evoluzione nel corso dei secoli.

Per questo volume clicca qui: https://amzn.eu/d/fV09od5


La storia di Napoli dalla mitologia alla realtà raccontata in modo semplice, chiara e scorrevole.

1° volume, dalla fondazione al Ducato.

Per questo volume clicca qui: https://amzn.eu/d/99ov85Y


La storia di Napoli dalla mitologia alla realtà raccontata in modo semplice, chiara e scorrevole.

2° volume, Dal Ducato alla fine del dominio spagnolo.

Per questo volume clicca qui: https://amzn.eu/d/3JOHhM7


La storia di Napoli dalla mitologia alla realtà raccontata in modo semplice, chiara e scorrevole.

3° volume, Dalla spagna all’Italia.

Per questo volume clicca qui: https://amzn.eu/d/diCeFHa


La storia di Napoli dalla mitologia alla realtà raccontata in modo semplice, chiara e scorrevole.

Volume unico, Dai primi coloni greci all’unità d’Italia

Per questo volume clicca qui: https://amzn.eu/d/gmOZyor


15 antiche leggende sulla città di Napoli e i suoi personaggi descritte dalla penna di Matilde Serao.

Per questo volume clicca qui: https://amzn.eu/d/7fkxDmW


Cinque brevi “storie napoletane” raccontate da me in questo piccolo libro, racconti che ho già pubblicato sulla mia pagina di facebook e che hanno ricevuto positivi riscontri presso i miei lettori.

La prima storia racconta di un mio sogno diventato realtà, a 13 anni misi in atto ciò che sognavo da qualche anno, cioè attraversare tutta Napoli sul mitico tram n° 1 che da Poggioreale arriva a Bagnoli Dazio lungo tutto il litoraneo partenopeo osservando i maggiori monumenti e particolari storici incontrati lungo il “viaggio”.

La seconda storia è una fantasiosa intervista ad un fantastico reperto storico che non ha mai avuto la rilevanza che merita, “Donna Marianna a cape e Napule”, ed in questa intervista racconta se stessa e la sua storia lunga 2000 anni.

Per questo volume clicca qui: https://amzn.eu/d/gXayHXr


Un breve resoconto scritto da Salvatore di Giacomo sul brigantaggio meridionale del XIX secolo.
Nel suo racconto divide il fenomeno in due parti, in una prima fase del 1799 i cosiddetti “briganti” lottano contro gli invasori francesi e i loro alleati giacobini napoletani per ridare il regno alla casa Borbonica, nella seconda fase, iniziata dopo l’unificazione d’Italia, verranno perpetrati i più crudeli massacri a discapito del popolo meridionale da parte di “banditi” (così li chiama il Di Giacomo) diventati padroni delle terre del mezzogiorno.
Il racconto è corredato da una sintesi della vita dello scrittore e da alcune foto originali di briganti e brigantesse.

Per questo volume clicca qui: https://amzn.eu/d/eYlDqbB


Per le scuole elementari, gli asili d’infanzia e le famiglie.
La nomenclatura consiste in esercitazioni pratiche di lingua Italiana che si fanno nelle scuole elementari, le quali hanno per scopo la necessità di spiegare i vocaboli e di somministrare le voci rispondenti agli oggetti.
La necessità e la utilità dell’insegnamento di conoscere i veri nomi delle cose, conoscere i sensi espressi dai nomi delle cose stesse, sostituire alle barbare espressioni del dialetto parole e modi italiani è il primo bisogno dell’ educazione intellettuale.

Per questo volume clicca qui: https://amzn.eu/d/8PZtoDt


Assai lungo sarebbe il voler ritessere la storia del Carnevale dalle sue origini, delle quali si trovano tracce perfino nell’antico Egitto dove i cherubs, o feste dei buoi, importati dai primi sacerdoti Etiopi, erano celebrati nell’equinozio d’autunno con grandissima pompa.
Per una settimana, fino al giorno, cioè, in cui il bue, amorosamente ingrassato, colle corna dorate, il corpo coperto di ricchissime stoffe, circondato da sacerdoti e danzatrici, era affogato nel Nilo, il popolo si abbandonava alla più sfrenata allegria.
Erano in que’ giorni tollerate nefandezze d’ogni specie; e alle donne, sol che avessero il viso mascherato, era persino lecito unirsi liberamente con gli uomini….

Per questo volume clicca qui: https://amzn.eu/d/ia6FuY7

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.